Perché devo pagare per partecipare al contest?

I fondi raccolti con la vostra partecipazione al concorso serviranno per aiutarci a finanziare la seconda edizione del festival ASPA.

Chi può partecipare al contest?

Il concorso è aperto a tutti i fotografi professionisti e appassionati di ogni nazionalità.

Che età viene considerata per potersi candidare al "Premio Giovani"?

La candidatura al "Premio Giovani" è riservata a chi - al momento dell'iscrizione al concorso - avrà compiuto 14 anni e non avrà superato il ventunesimo anno di età. Tutti i candidati al "Premio Giovani" - qualora risultassero tra i semifinalisti - dovranno inviare il loro passaporto o documento di identità entro 7 giorni dalla notifica. Inoltre - tutti i minori di anni 18 - dovranno inviare la liberatoria firmata dai propri genitori che li autorizza alla partecipazione al concorso sotto la loro responsabilità. Il documento è scaricabile cliccando qui.

Entro quando posso partecipare?

Hai tempo fino al 15 gennaio 2019 alle 23.59 (ora italiana), giorno ultimo per l’upload delle immagini.

C’è un tempo limite entro quando le fotografie devono essere state scattate?

No, non c’è un tempo limite, sia per le foto "singole", sia per le "serie".

Posso presentare foto singole e/o serie che sono state già presentate in altri concorsi o che sono state pubblicate in precedenza?

Sebbene siano preferibili opere inedite, puoi comunque presentare foto "singole" e/o "serie" che sono state presentate in altri concorsi o che sono state pubblicate in precedenza.

Posso presentare foto "singole" e/o "serie" che hanno vinto già altri concorsi?

Sebbene siano preferibili opere inedite, sono comunque accettate foto "singole" e/o "serie" che hanno vinto altri concorsi.

Cosa si intende per "serie"?

Una "serie" include da un minimo di 4 foto a un massimo di 12 che, insieme, descrivono una storia relativa a una delle categorie in concorso: “Viaggio”, “Documentario”, “Fotografia di strada”, “Fotografia di ricerca” e “Tema speciale”.

Quali sono le categorie in concorso e che caratteristiche devono avere?

  • Fotografia di viaggio”: sono ammesse opere "singole" e in "serie", a colori o in bianco e nero. Non sono ammessi fotomontaggi e non sono ammesse fotografie HDR.
  • Fotografia documentaria”: sono ammesse opere "singole" e in "serie", a colori o in bianco e nero. Non sono ammessi fotomontaggi e non sono ammesse fotografie HDR.
  • "Fotografia di strada": sono ammesse opere "singole" e in "serie" e non sono ammesse immagini "staged". Le opere potranno essere realizzate a colori o in bianco e nero. Non sono ammessi fotomontaggi e non sono ammesse fotografie HDR.
  • "Fotografia di ricerca": sono ammesse solo opere in "serie", a colori e/o in bianco e nero. Inoltre, sono ammessi fotomontaggi*.
  • "Tema speciale" dal titolo "Insula/Insulae": sono ammesse solo opere in "serie" realizzate esclusivamente nel territorio della Sardegna, a colori o in bianco e nero. Non sono ammessi fotomontaggi e non sono ammesse fotografie HDR.

* Solo ed esclusivamente per la categoria "Fotografia di ricerca", l'uso eccessivo della post produzione (compresi i fotomontaggi e le fotografie HDR) è ammessa ma solo se finalizzata al messaggio che si vuol rappresentare con la propria opera.

Per la descrizione completa delle categorie si rimanda alla pagina "Categorie".

Cosa si intende per "Tema speciale"?

Il tema speciale dal titolo “Insula/Insulae” è un tema liberamente interpretabile aperto a tutti i concorrenti con l’unica eccezione che venga sviluppato esclusivamente nel territorio della Sardegna. Per questo tema non sono ammesse foto "singole" ed è possibile partecipare con foto a colori o in bianco e nero.

Cosa si intende con il termine "staged"?

Con il termine "staged" si intende una fotografia dove la scena fotografata viene influenzata dal fotografo, per esempio chiedendo alle persone riprese di compiere un gesto o un'azione particolare, di mimare una particolare espressione facciale, insomma una scena che viene opportunamente preparata prima di essere fotografata. Al termine "staged" si contrappone il termine "candid" che indica invece una scena ripresa dal fotografo senza che quest'ultimo la influenzi in alcun modo. Un esempio di una fotografia di strada "staged" è quella del celebre fotografo francese Willy Ronis dal titolo "Le petite Parisien" del 1952 che ritrae un bambino correre con una baguette sotto il braccio. Secondo quanto riportato dallo stesso Ronis, fu lui a chiedere alla nonna del bambino, in fila insieme a lui in un forno, di farlo correre per essere fotografato (fonte: http://www.nouvellesimages.com/willy-ronis-457.html).

Cosa si intende con il termine "off camera"?

Con il termine "off camera" riferito all'uso che se ne fa del flash nella fotografia di strada, si intende l'utilizzo di un flash separato dal corpo macchina e collegato alla fotocamera con un cavo oppure in modalità wireless. Il fotografo Bruce Gilden dell'agenzia Magnum è probabilmente il più famoso fotografo contemporaneo che nelle sue fotografie fa abbondante uso del flash "off camera" (https://www.youtube.com/watch?v=kkIWW6vwrvM), oppure il leggendario Mark Cohen che ha la peculiarità di guardare raramente nel mirino della fotocamera quando scatta le sue foto (https://www.youtube.com/watch?v=6qcgEnC3bLY).

Le foto potranno essere scattate ovunque?

A parte il tema speciale “Insula/Insulae” che dovrà essere realizzato esclusivamente nel territorio della Sardegna, tutte le altre foto potranno essere scattate ovunque ma sarà responsabilità degli autori non infrangere le leggi del paese nella quale verranno scattate.

Con quali criteri saranno giudicate le foto?

Il giudizio è soggettivo ovviamente, tenete però presente queste poche linee guida:

  • Se state partecipando con delle foto singole, accertatevi che siano di forte impatto; dovrà essere una foto che da sola regge una storia, un momento o un concetto che volete trasmettere.
  • Se state partecipando con una serie, accertatevi che ci sia una relazione visuale coerente tra tutte le foto che la compongono in modo da formare una storia. I giudici prenderanno una decisione sulla base dell’intensità della serie nella sua interezza, pertanto date molto importanza all’editing delle singole immagini e ordinatele in base alla narrazione che volete dare alla vostra storia.

Partecipando al concorso, l’autore concede – a titolo gratuito – all’associazione culturale “Officine di Idee” il diritto di pubblicare tutte le immagini inviate sul sito aspawards.com, sui social media, sui siti partner, su materiale promozionale, in occasione di mostre o eventi nazionali e internazionali promosse o patrocinate dall’Associazione “Officine di idee”, con il solo onere di citare ogni volta l’autore dell’opera. Resta altresì inteso che tutti gli autori mantengono il copyright su ogni singola foto inviata. Inoltre, tutte le foto scattate durante i photowalk nel centro storico potranno essere utilizzate da “Fondazione Alghero” per mantenere il proprio archivio storico.

Come vanno nominate le opere inviate?

Le opere potranno essere nominate come si desidera.

Per le foto "singole" c’è un campo riservato alla descrizione dell’opera che potrà essere compilato con tutte le informazioni che si riterranno utili e un campo destinato al titolo dell’opera.

Per quanto riguarda le "serie", invece, è obbligatorio scrivere la sinossi dell’opera nel campo “sinossi” e il titolo (preferibilmente in inglese o, in alternativa, in italiano). La sequenza potrà essere ordinata direttamente sul sito una volta che le foto verranno caricate, ma non potrà essere modificata una volta inviata.

In che lingua dovrò scrivere il titolo dell’opera, la sua descrizione e la sinossi?

E’ preferibile scrivere in inglese o, in alternativa, in italiano. Non sono ammesse altre lingue (eventualmente le traduzioni potranno essere fatte con l'ausilio di Google Translate). La descrizione dell’opera per le "singole" immagini è facoltativa così come il titolo, mentre la sinossi e il titolo per la "serie" sono obbligatorie.

Sono accettati i fotomontaggi e le fotografie HDR?

No, non sono accettati fotomontaggi, né fotografie HDR anche se elaborate direttamente con la fotocamera. I fotomontaggi e le foto HDR verranno squalificate e non rimborsate.

* Solo ed esclusivamente per la categoria "Fotografia di ricerca", l'uso eccessivo della post produzione (compresi i fotomontaggi e le fotografie HDR) è ammessa ma solo se finalizzata al messaggio che si vuol rappresentare con la propria opera.

Che caratteristiche dovranno avere le foto inviate?

Le immagini dovranno essere salvate in JPEG, sRGB e non dovranno superare i 1000 px sul lato più lungo con un peso di massimo 4 Mb, 300 dpi. I finalisti, poi, dovranno inviare le immagini sempre in JPEG con dimensione originale (già post prodotte) e in RGB. La giuria, a sua discrezione, potrà richiedere ai semifinalisti, finalisti e vincitori i file originali (RAW o JPEG originale non post prodotto).

Le foto potranno essere scattate con qualsiasi mezzo fotografico, sia esso digitale, a pellicola o con smartphone dotato di fotocamera.

Quante foto verranno stampate per la mostra?

Tutte le opere che andranno in mostra saranno stampate e incorniciate a carico del comitato organizzatore. Sebbene per le “serie” sia possibile presentare al concorso un massimo di 12 foto, per la mostra verranno stampate solo 10 di esse. Sarà scelta la sequenza da stampare insieme con l'autore previo accordo con gli organizzatori ASPA.

E’ possibile inserire una firma digitale sulla foto, oppure una cornice digitale?

No, non sono ammesse firme, loghi e cornici digitali in nessun caso.

Le immagini che partecipano per le singole categorie possono essere inserite in più categorie?

No, non è consentito caricare la stessa immagine in più di una categoria.

Per esempio, se acquisti tre immagini singole, potrai caricare tre immagini diverse - "test_1.jpg", "test_2.jpg" e "test_3.jpg" - e potrai distribuirle su una o più categorie (per esempio: "test_1.jpg", "test_2.jpg" e "test_3.jpg" sulla categoria "Viaggio", oppure "test_1.jpg" e "test_2.jpg" sulla categoria "Documentario", mentre "test_3.jpg" sulla categoria "Fotografia di strada" e così via). Una singola immagine, però, non potrà essere inserita in più di una categoria (per esempio, acquisti 3 immagini singole e carichi 1 sola immagine - "test_1.jpg" - e la distribuisci in tre categorie diverse, questo non si può fare).

Solo le foto che partecipano alle "serie" potranno essere distribuite anche sulle singole categorie previa registrazione di un nuovo ordine (stesso principio applicato per le foto singole: una singola fotografia, una categoria).

Come saprò che le foto inviate sono state regolarmente ricevute?

Una volta che le immagini verranno caricate sul sito – aspawards.com –, vi arriverà una mail di notifica che certificherà il corretto caricamento delle immagini. Verifica nella cartella “spam” della tua posta elettronica qualora la mail di notifica non ti fosse arrivata.

Che criteri di giudizio porteranno la giuria a decretare i vincitori?

La giuria valuterà le singole immagini di ogni categoria secondo l’emozione che la foto riuscirà a raccontare, ma non solo: la composizione, il soggetto, la luce, tutti gli elementi devono funzionare insieme affinché l’immagine trasmetta un messaggio forte. Saranno anche valutate la tecnica, l’originalità e la creatività.

Per quanto riguarda le fotografie in serie, invece, sarà giudicata la capacità di raccontare una storia fotografica e il suo messaggio, la consistenza della narrazione, la personalità e il coraggio nell’approccio all’idea sviluppata. Sarà inoltre valutata anche la costruzione della sequenza, perciò accertatevi che le singole fotografie funzionino nell’insieme in quanto la giuria non valuterà le singole immagini.

La decisione della giuria è definitiva e inappellabile.

Quanti saranno e come verranno annunciati i semifinalisti, finalisti e vincitori?

I 40 semifinalisti, 25 per le "serie" (5 per ogni categoria) e 15 per le "singole" (5 per ogni categoria) verranno informati via mail il 15 febbraio 2018, i 24 finalisti, 15 per le "serie" (3 per ogni categoria) e 9 per le "singole" (3 per ogni categoria) verranno informati via mail il 28 di febbraio, mentre gli 11 vincitori di tutte le categorie (5 per le "serie" e 3 per le "singole"), più i 2 premiati per le candidature al "Premio Giovani" (1 per le "serie" e 1 per le "singole") e gli autori premiati con una menzione d'onore verranno informati via mail il 15 di marzo. Il vincitore assoluto del concorso, "ASPAuthor2019", verrà rivelato in diretta streaming venerdì 26 aprile 2019, giorno della serata di premiazione.

Come verranno decretati i semifinalisti, finalisti e vincitori delle varie categorie?

Ogni giudice sarà responsabile di giudicare e selezionare i semifinalisti, finalisti e vincitori della categoria per la quale è stato designato.

Come verranno selezionati i 2 vincitori del "Premio Giovani”?

I due vincitori della candidatura "Premio Giovani" verranno selezionati tra tutti i finalisti e i semifinalisti. Qualora non vi fossero candidature al "Premio Giovani" tra i semifinalisti e i finalisti, verranno selezionati tra tutti i partecipanti al concorso.

Come verrà decretato il vincitore assoluto del concorso, "ASPAuthor2019"?

Il vincitore assoluto del concorso, "ASPAuthor2019", verrà proclamato dalla giuria - in seduta comune - tra tutti i vincitori di tutte le categorie, compresi i due "Premio Giovani". Ogni giudice esprimerà un voto da 1 a 10 di tutte le opere vincitrici. La somma totale decreterà il vincitore assoluto, "ASPAuthor019", che sarà chiamato sul palco in diretta streaming durante la serata di premiazione che si terrà venerdì 26 aprile 2019 presso il teatro civico di Alghero. 

Quali saranno i premi in denaro?

  • 1.000,00 € al vincitore assoluto, "ASPAuthor2019"
  • 500,00 € al vincitore della categoria “Viaggio” (solo opera in "serie")
  • 500,00 € al vincitore della categoria “Documentario” (solo opera in "serie")
  • 500,00 € al vincitore della categoria “Fotografia di strada” (solo opera in "serie")
  • 500,00 € al vincitore della categoria “Fotografia di ricerca” (solo opera in "serie")
  • 500,00 € al vincitore della categoria “Tema speciale” (solo opera in "serie")

Il vincitore assoluto, "ASPAuthor2019", potrebbe ricevere un premio finale di 1.500,00 € qualora risultasse tra coloro già premiati in una delle categorie "serie".

Per tutti gli altri premi, si rimanda alla pagina “Premi”.

In cosa consiste la candidatura al "Premio Blow-Up"?

Il "Premio Blow-Up" è un riconoscimento speciale conferito dagli organizzatori del contest che rispecchia la filosofia ASPAwards o aderisce al tema annuale. Non corrisponde a una categoria precisa per cui non ci si può iscrivere espressamente, ma puoi decidere di partecipare candidando la tua "serie" contestualmente al "Premio Blow-Up" indicandolo al momento del caricamento del tuo progetto.

A quale tema devo ispirarmi qualora decidessi di partecipare alla selezione per il "Premio Blow-Up”?

Come indica il titolo, il "Premio Blow-Up" è dedicato all'approfondimento, di conseguenza saranno guardati con particolare attenzione lavori che indaghino la realtà e ne diano una lettura attenta e inedita. A questa riflessione si aggiunge come “corsia preferenziale” il tema di ogni edizione che quest’anno è “Migrazioni”.

Come posso partecipare se ho un progetto inerente solo il tema "Migrazioni" e che non rientra in una delle categorie ufficiali?

La categoria più idonea qualora avessi un progetto inerente solo il tema "Migrazioni" e che non rientra in alcun modo in una delle categorie ufficiali è "Fotografia di ricerca", perciò potrai caricare il tuo progetto in questa categoria. Qualora invece il tuo progetto fosse idoneo per una delle categorie ufficiali (per esempio la categoria "Viaggio"), ma avesse attinenza anche con il tema "Migrazioni", dovrai candidarlo alla categoria ufficiale e spuntare il campo apposito che si trova nella pagina dove caricherai il tuo progetto in modo di farlo partecipare anche al "Premio Blow-Up". 

E' possibile candidare una foto singola al premio Blow-Up?

No, solo progetti in serie possono candidarsi al "Premio Blow-Up".

Quanti sono coloro i quali verranno selezionati per i premi “Blow-Up” e cosa vincono?

Gli organizzatori del contest si riservano di indicare un numero preciso di vincitori in modo da non avere vincoli nell'individuazione dei lavori. Gli autori selezionati saranno invitati a partecipare al week end inaugurale del festival ASPA, ospiti dell'organizzazione. Il premio consiste infatti in un biglietto aereo (nelle tratte di Roma, Milano e tutte le tratte europee che volano su Alghero con voli diretti) e in un soggiorno ad Alghero con formula B&B.

Qualora vincessi una delle categorie ma non mi sarà possibile partecipare alla serata di premiazione, riceverò ugualmente i premi?

Premesso che la presenza di tutti i partecipanti è fortemente gradita, il premio in denaro verrà comunque elargito (tramite Paypal) anche se non sarai presente. L’opera sarà presentata durante la serata di premiazione, esposta presso uno degli spazi previsti, pubblicata sulla galleria on line, social media, siti partner e siti specializzati. Non sarà però inviato il trofeo;, mentre la pergamena sarà scannerizzata e inviata tramite posta elettronica. Le commissioni PayPal per le transazioni su valuta estera sono a carico del vincitore.

Considera anche che il vincitore assoluto, "ASPAuthor2019”, si conoscerà in diretta streaming durante la serata di premiazione, perciò sarebbe un peccato se proprio quell’autore fossi tu ma non fossi presente alla cerimonia!

Qualora vincessi, dovrò farmi carico io delle stampe e delle cornici per la mostra?

No, il costo delle stampe e delle cornici è a carico dell’organizzazione del festival.

Le foto saranno vendute?

No, nessuno, nemmeno gli sponsor, potrà mai vendere le vostre foto.

A chi posso scrivere qualora avessi problemi di natura tecnica durante l’upload delle immagini, o qualsiasi altro tipo di curiosità inerente il contest?

Puoi scrivere al seguente indirizzo: contest@aspawards.com

Per qualsiasi altro dubbio si rimanda al regolamento completo.