Ivo Serafino Fenu

Storico e critico d’arte, nasce a San Vero Milis (OR) il 19 novembre del 1959 e qui vive ancora. Da bambino avrebbe voluto fare il papa esercitandosi a collezionare immaginette devozionali, travestendosi e celebrando riti parareligiosi. Ridotto a più miti consigli, da adolescente studia presso i missionari saveriani di Macomer e, successivamente, spentasi ogni velleità mistica, frequenta l’Istituto d’arte di Oristano. Si laurea in Lettere a indirizzo artistico contemporaneo presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Cagliari con Salvatore Naitza e poi si specializza in Storia dell’arte medioevale e moderna presso la Facoltà “La Sapienza” di Roma con Corrado Maltese.

È stato caporedattore della rivista Ziqqurat, arte contemporanea e cultura in Sardegna e nel Mediterraneo. Attualmente insegna Storia dell’Arte presso il Liceo Artistico “Carlo Contini” di Oristano, collabora con diversi quotidiani e riviste occupandosi di arte e beni culturali. Svolge attività di critica d’arte come curatore con collaborazioni col MAN di Nuoro, il PAV – Time in Jazz di Berchidda–, istituzione e gallerie private in Italia e all’estero.

È direttore artistico per le arti visive del Festival Dromos e curatore della Pinacoteca comunale “Carlo Contini” di Oristano. Ha al suo attivo diverse pubblicazioni ma non ha ancora deciso che cosa farà da grande.

Tutti i giudici